Dropbox e l’importanza della concorrenza

Prima dell’estate avevo scritto un articolo sulla decisione di Apple di abbandonare i fotografi professionisti e prosumer dismettendo il software di postproduzione Aperture. Al di là di tutto la mia vera preoccupazione era e resta che senza lo stimolo della concorrenza Adobe non avrebbe mai sviluppato Lightroom e mai lo avrebbe spinto fino alla potenza dell’ultima versione.

Dropbox-Pro-Logo

A riprova dell’importanza della concorrenza per noi utenti finali oggi sul blog di Dropbox possiamo leggere un articolo che presenta molte interessanti novità per gli utenti pro. Tra cui – in vista del prossimo arrivo di iCloud Drive su dispositivi iOS – il nuovo piano tariffario: 1 Terabyte di spazio al vecchio prezzo di 9,99 dollari al mese!!!

Sono curioso ora che uscirà iOS 8 di vedere se Apple sarà riuscita a fornire un servizio paragonabile a quello di Dropbox o se iCloud resterà poco affidabile (non dimentico che un paio di volte s’è perso un paio di miei files, come raccontavo qui e che non permette di recuperare files cancellati)

And back home

Eccomi di nuovo qui :-) Quindici giorni in tenda, quattro sotto un tetto, seimilacinquecento chilometri tra Botswana, Namibia e Sud Africa trascorsi per un overland su un truck. Un po’ stanco ma felice.

Dead Vlei - Namibia
Dead Vlei – Namibia

Con un po’ di calma arriveranno il racconto del viaggio e le foto…

overcast_logo

Overcast ed il genio pigro

Marco Arment è un genio pigro. E’ un genio perché nella sua professione di sviluppatore ha innovato dove nessuno aveva visto spazio per farlo. Genio perché ha inventato il sistema di read later con Instapaper: invii al servizio un articolo dal browser e lo potrai leggere con comodo tramite un’app senza più necessità di collegamento ad internet. Genio perché ha reso utile l’app Edicola di iOS su iPhone con The Magazine, raccolta di selezionati articoli sul mondo tech con una resa tipografica leggibile sullo schermo di uno smartphone. Pigro perché dopo un po’ si stanca delle sue creature, soffre la concorrenza ed è costretto a venderle per poter riprendere ad innovare. E adesso è il turno di Overcast.

Overcast

Parliamo di un client per podcast. Mercato saturo ed affollato su iOS. Stretto tra l’approssimativa app gratuita di Apple e l’ottimo (ed affermato) Instacast di Vemedio. Come fare a penetrare un mercato già saturo?

Continua a leggere

Ascoltate la voce della giustizia e della ragione; essa grida che mai il giudizio dell’uomo è tanto certo da far sì che la società possa dare la morte a un uomo condannato da altri uomini soggetti a sbagliare. Provate a immaginarvi il più perfetto ordinamento giudiziario; provate a trovare i giudici più onesti e più illuminati, resterà sempre un margine di errore o di prevenzione. Perché togliervi la possibilità di ripararli? — Bisogna dunque che la legge rappresenti sempre per i popoli il modello più puro della giustizia e della ragione. Se le leggi, invece di caratterizzarsi per un’efficace, calma, moderata severità, offrono il destro alla collera e alla vendetta, se fanno scorrere sangue che dovrebbero invece risparmiare e che comunque non hanno il diritto di spargere, se offrono allo sguardo del popolo scene crudeli e cadaveri straziati dalle torture, allora esse confondono nella mente dei cittadini il concetto del giusto e dell’ingiusto.

Robespierre, 30 Maggio 1971

Bello e condivisibile, vero? Nel 1793 lo stesso Robespierre diede il via alla mattanza passata alla storia come Regime del Terrore.

Per chi volesse invece ascoltare un po’ di cultura, consiglio la puntata numero 35 di Historycast