aprizero_05

AprilZero

Anand Sharma si presenta con due motti. Su Facebook così: Inventor by day, superhero by night. My heroes include Tony Stark, Don Draper & Valentino Rossi. Su TwitterTracking all the things. Ed in effetti entrambi i motti ne ritraggono bene la personalità. Quindi in pratica che fa Anand Sharma? Tramite una serie di applicazioni del suo iPhone traccia i suoi dati biometrici, raccoglie i suoi spostamenti e le foto che scatta in giro e li presenta in un sito personale: AprilZero.

Continua a leggere

How Matt’s Machine Works

Every second, somewhere in the world four babies and two WordPress blogs are born. [...]

People had confused cultural freedom with disorganization, but to the contrary, Mullenweg had created a highly efficient process. Hours on the clock, employee location, managers [...] 

He believed that if you removed those things, along with efficiency-destroying interruptions like email and phone calls and meetings, work could proceed more quickly and with less pain.

And though it sounds crazy, he replaced all of those things with one simple thing: blog posts.

di Shane Snow

Interessante articolo sul lavoro di Matt Mullenweg e dello staff di Wordpress.com

libri

Dieci libri per te

Su Facebook gira una catena di Sant’Antonio che invita ad elencare dieci libri che sono rimasti con te. Senza pensarci troppo. Ok. Senza pensarci troppo i miei sono stati quelli elencati qui sotto:

  1. Finzioni di Jorge Luis Borges
  2. L’Aleph sempre di Borges (leggetelo Borges)
  3. La mano di Dante di Nick Tosches
  4. American Tabloid di James Ellroy
  5. La Quarta Verità di Iain Pears
  6. Q di Luther Blissett
  7. Suttree di Cormac McCarthy
  8. La Folie Baudelaire di Roberto Calasso
  9. Il Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien
  10. Trilogia della Fondazione di Isaac Asimov

Su ciò di cui non si è in grado di parlare, si deve tacere

Tractatus logico-philosophicus

Ludwig Wittgenstein

L’esatto opposto della filosofia che ispira così tante persone sul web… Se il turpiloquio non vi infastidisce qui trovate un articolo che esprime in parole più numerose e colorite lo stesso concetto

smartwatch e phablet, accoppiata vincente

Ieri si è tenuto l’atteso keynote di Apple. L’azienda di Cupertino in un colpo solo è entrata in due mercati. Con iPhone 6 Plus in quello dei phablet, queste vie di mezzo tra uno smartphone ed un tablet tanto apprezzate da molti. Con Apple Watch in quello degli smartwatch.

iphone6

Due prodotti diversi che personalmente non mi attirano molto. Anche se proprio stamane stavo pensando che solo combinati abbiano un senso. E ora vi spiego il perché.

Continua a leggere

on_truck

Safari Australe Ovest

Eccomi qui con il diario di viaggio di quest’estate. Al ritorno dal mio viaggio sono stato travolto dal lavoro, per cui ho ritardato rispetto alla tempistica classica nella pubblicazione. Pace…

Quest’anno ho fatto un viaggio un po’ diverso dal solito. Sempre con Avventure nel Mondo, sono partito per il Safari Australe Ovest (dettagli e prezzi qui). Un overland: grande gruppo – venti persone – su un truck per attraversare più paesi: dallo Zimbabwe al Botswana e alla Namibia per finire in Sud Africa. Più di 6500 km in venti giorni.

victoria-palmwag_17

Bello? Brutto? Un overland ti da alcune cose e te ne toglie altre. Ti regala una grande interazione umana con il gruppo. Gran bel gruppo. Ti toglie una fetta di autonomia: ti perdi dei tramonti e delle improvvisazioni che mi ero goduto due anni fa in Sud Africa. Quando ti guardi indietro trovi spesso qualche difetto nella programmazione di un viaggio. E qualche osservazione in tal senso la troverete in questo diario. Ma in generale il giudizio è più che positivo.

palmwag-capetown_18

Viaggio facile? Difficile? Tranquilli: facile. Magari faticoso: ogni mattina ti svegli alle 5, ricomponi il bagaglio e smonti la tenda; carichi tutto sul camion per partire alle 6; all’arrivo – normalmente dopo il tramonto – scarichi il camion, monti la tenda, la cucina da campo, cucini, lavi piatti e stoviglie. Ci organizziamo in squadre per ripartirci i vari compiti e tutto fila liscio.

Fotograficamente parlando parto ben attrezzato. La Nikon 5300 e due obiettivi: Nikkor 18-200 e Sigma 150-500. Porto sia un treppiede che un monopiede (ragazzi miei, il Sigma pesa! Lui più la reflex sono 3 kg da tenere sospesi su un braccio!). Le foto le trovate in questa galleria qui sul blog. Oppure sui vari social network, as usual.

Continua a leggere