Basette

Al cinema fa bella figura il film di Gabriele Mainetti Lo chiamavano Jeeg Robot. Ma Mainetti aveva già dato buona prova di se con un fan film, un cortometraggio dedicato a Lupin III con Valerio Mastrandrea come interprete principale.

Il primo giorno da ladro di Antonio è segnato dalle lacrime. Durante un’incursione al grande magazzino Upim, sua mamma viene arrestata, sorpresa in flagranza di reato dal personale anti taccheggio.
Sono passati 20 anni, adesso Antonio insieme ai suoi due inseparabili amici tenta “la svolta”. Dopo furti e furtarelli è arrivato il momento di una rapina a un ufficio postale. Le cose però non vanno come previsto. Un agente gli spara e la banda si ritrova sanguinante sull’asfalto.
Antonio vorrebbe “andarsene” con un sorriso, ma nella realtà non riesce a trovarlo, così ricorre alla fantasia. Vestito come Lupin III, il suo eroe dei cartoni animati, è ora pronto a scappare insieme alla sua bella.

 

Darth Maul: Apprentice

Un cortometraggio amatoriale prodotto da un fan di Guerre Stellari. Veramente ben fatto. E se avete uno schermo in 4k potete vederlo anche ad altissima risoluzione!

Il cortometraggio è stato scritto, prodotto e diretto dal tedesco Shawn Bu. Shawn, studente ventinovenne, ha dato vita con Vi-Dan Tran alla T7 production. Il loro motto?

Our goal is to create hollywood quality in Germany!

I numeri li hanno, questo è indubbio 😃

Per i più curiosi c’è anche il video del making of

Di ritorno dalle Galapagos

Due settimane in Ecuador ed una in barca alle Galapagos. Dovrò sviluppare le fotografie… scrivere il diario di viaggio… Tutto più in là perché da lunedì si torna al lavoro!

Però non vi lascio del tutto a bocca asciutta. In barca ho montato sull’iPhone foto e video grazie ad iMovie. Spero che il risultato vi piaccia 🙂

PS

Per chi ha l’occhio fine confermo che la prima immagine è un tributo a Salgado

Un corto lovecraftiano

LovecraftNon sono un amante dell’horror. O quanto meno non lo sono più. Ai tempi delle scuole medie e del liceo adoravo produzioni cinematografiche come Nightmere, La Casa o il nostrano Dario Argento con Demoni 2 e Phenomena. Crescendo i miei gusti son cambiati. A parte Profondo Rosso non seguo più quel filone né al cinema né a livello letterario. Con una grande eccezione: Lovecraft. Howard Phillips Lovecraft. L’ho sempre adorato e continuo ad adorarlo. Se non lo conosceste, davvero dovreste leggerlo!

Certo il suo stile di scrittura non sarà più attuale. Ma che vi debbo dire? Sarà un’infatuazione giovanile ma il Ciclo di Cthulhu lo trovo spettacolare. Punto.

Trovo affascinante e intrigante l’ambientazione nel New England statunitense. E lo stile retrò riesce a rimandare a paure ed inquietudini ancestrali.

Quello che vi voglio far vedere comunque non è un libro ma un breve video, un corto, tutto ispirato agli orrori e alle geometrie non euclidee degli incubi di Lovecraft. Lo ha girato Mike Diva (qui il suo Tumblr) e si intitola Tresher.

 

Pagina 1 di 3412345...102030...Ultima »