Raskin

Ed eccoci al primo post su qualcosa di inerente il mondo Mac. Raskin è un progetto interessante che si collega al tentativo portato avanti da più parti di cambiare il modo con cui da sempre interagiamo con i nostri computer: la scrivania.

Read More

Nepomuk in Mandriva 2010

Grandi novità per la prossima release di Mandriva, targata 2010. Dopo una lunga gestazione, finalmente si potrà avere una qualche usabilità di Nepomuk, il famoso progetto di desktop semantico legato all’ambiente KDE.

tag-semanticweb

Fin’ora in Mandriva 2009 Nepomuk funzionava più teoricamente che praticamente.

Read More

Itsme Emulator Online

Stavolta è ufficiale, l’emulatore di Itsme è disponibile agli utenti registrati sul sito del progetto.

<p></p>

L’emulatore non è Itsme, ma semplicemente un modo di approcciarsi al nuovo concetto di filesystem. Tant’evvero che il materiale gestibile tramite l’emulatore è limitato a quanto pubblicato sul sito web del progetto.

Itsme si basa concettualmente su stories e venues.

Qualunque cosa faccia un utente, la fà in relazione ad altre persone. Queste sono le stories, i progetti. E una story è caratterizzata dall’accumularsi di differenti elementi: indirizzi, URL, mail, files, ecc. Gli utenti hanno bisogno di poter gestire tutto questo materiale facilmente, attraverso vari canali, le venues.

L’emulatore contiene due stories, due progetti, una denominata The Itsme Project ed un’altra denominata The workstation market scenario.

Le stories quindi sono contenitori dove tutti i documenti, i media, le mail, i contatti ed i RSS collegati ad uno stesso progetto sono gestibili tramite le venues, i canali.

Nel caso dell’emulatore questi canali sono:

  • People – le persone coinvolte nel progetto
  • Messages – mail scambiate tra i vari utenti coinvolti
  • Posts – messaggi scritti da te sul sito web di Itsme
  • Media – immagini, video, ecc allegati ai post sul sito web di Itsme
  • RSS – feed proposti dalla comunità di Itsme

Il materiale può essere filtrato per poterne usufruire facilmente.

Fin quì la descrizione dell’emulatore. Ora và provato e valutato.

Google Wave

<br />

Oggi è stato presentato un prossimo venturo servizio di Google. Potenzialmente molto, molto interessante.

Google Wave, l’Onda. Una nuova piattaforma per la comunicazione e la collaborazione on-line.

Read More

Falla nell’emulatore Itsme

Caspiterina, senza volerlo sono finito sul banco degli accusati. Ed, intanto, porgo fin da subito le mie profonde scuse al team di Itsme. Ho infatti senza saperlo anticipato il lancio dell’emulatore di Itsme. L’ho fatto senza accorgermi di essere entrato nell’emulatore prima che questo fosse reso ufficiale. Rinnovo le mie scuse.

E ora vi spiego cos’è successo.
Per monitorare il traffico sul mio sito utilizzo il plugin ufficiale di WP, chiamato WordPress.com Stats. Tra i vari serivzi che offre c’è quello denominato referrers, che visualizza i siti in cui altri utenti hanno cliccato su dei link per arrivare sul mio sito.

Ieri avevo visto questo link, itsmeemulator ecc., l’avevo cliccato ed ero entrato nell’emulatore di Itsme. Ieri ero molto indaffarato, ho scritto un articoletto sul mio blog e mi ripromettevo di spendere un po’ di tempo oggi per provare a capire qualcosa di più del progetto Itsme.

Personalmente non m’ha nemmeno lontanamente sfiorato l’idea che fossi entrato fortuitamente nell’emulatore prima che questo fosse aperto ufficialmente al pubblico. Ieri mi sono letto un articolo sul blog di Itsme sullo sviluppo dell’interfaccia utente, ho provato a capire da quale articolo inserito nell’emulatore fosse il link al mio blog1 e poi ho salvato il link dell’emulatore.

Invece stasera, al ritorno dal lavoro, mi sono ritrovato una cortese email del responsabile dell’emulatore in cui mi avvertiva che il link non andava reso pubblico e mi si chiedevano spiegazioni.

Ovviamente mi sono dispiaciuto per aver fatto qualcosa di sbagliato e spero di non aver recato troppo danno col mio articoletto. Mi sono beccato un post di rimprovero sul loro blog2. E a ragione. Però ero in buona fede. Scusate ancora 🙂

Ah, l’url che avevo trovato ora è stato protetto, per cui l’emulatore non è più accessibile.

- Note all'articolo
  1. senza riuscirci []
  2. post poi rimosso dopo le mie spiegazioni []

Itsme Emulator

Avevo parlato un anno fà del progetto Itsme in questo post. Di fatto è un progetto italiano di un nuovo filesystem in grado di supportare tags e links, particolarmente volto a interagire con le attività utente, emails in primis.

E’ ora on line un emulatore in grado di farci vedere cosa può fare la versione preliminare di questo nuovo sistema.
Ovviamente siamo alle primissime armi di Itsme e quello che fornisce l’emulatore è un’idea di massima delle potenzialità del progetto. Occorre precisare che l’emulatore non vuole essere nè parte del progetto principale nè prodromo di un futuro servizio web based di Guglielmo1, nome in codice dato alla struttura che gestisce dati e metadati. E’ un servizio indipendente e con uno scopo limitato. Serve a rendere comprensibile a noi profani ciò di cui si parla… 🙂

- Note all'articolo
  1. da Guglielmo Marconi []