Maldive vol.2

Anno nuovo, tintarella nuova. Sono ritornato in barca alle Maldive. Dal 2 al 9, cinque giorni di relax completo: sole, sonno, snorkeling, lettura e un gradevole gruppo con cui passare il tempo.

Maldive

Il tempo è stato splendido, sempre e solo un sole che spaccava le pietre! La barca, la Vaagali, moderna e comoda. Si và, come l’anno scorso, all’atollo di Felidù, il più vicino. Con cinque giorni di tempo è l’unica soluzione – ma non per questo da disprezzare, affatto… 🙂

Su Flickr trovate una selezione di foto, sopra e sotto le acque. E, se Vimeo non mi taglia come Youtube la colonna sonora, ecco un video fatto da me.

Diario di viaggio:

2 Gennaio

Si vola con SriLankan, compagnia aerea – come si intuisce facilmente – dello Sri Lanka. Servizio fin troppo essenziale: ti puoi scordare mascherina per dormire, spazzolino e dentifricio, crema idratante in bagno. Nove ore per arrivare a Colombo, poi al volo sull’altro aereo. Un’ora e siamo a Malè.

3 Gennaio

L’arrivo a Malè è scomodo: sono le due del mattino. Ma la referente che Avventure nel Mondo si ostina ad utilizzare alle Maldive, una signora di nome Zarina, fa sì che i problemi, anzichè diminuire, possano aumentare!

  1. La barca la dobbiamo pagare subito. Ci imbarcheranno a mezzogiorno, ma se non paghi alle due del mattino è la fine. Questa Zarina deve nutrire una grande fiducia e stima in AnM…
  2. Signora Zarina, visto che stiamo ordinando acqua e Coca Cola, vorremmo anche delle birre. Sono a bordo, le pagate direttamente all’equipaggio. Infatti… l’equipaggio dice che certe bevande proibite dalla legge mussulmana vanno acquistate prima di partire.
  3. Alcuni dollari sono stropicciati, non posso accettarli. Sa, signora Zarina, i soldi si usano, mica si stampano espressamente per darli a lei…
  4. E poi il top: ha prenotato le stanze per far dormire noi sedici, come richiestole da varie mail? No, non avevo i soldi, ma ora chiamo. Quando si dice l’efficienza. Dalle due andiamo in stanza alle quattro del mattino! ‘cci sua…

A mezzogiorno, dopo aver riposato, finalmente ci imbarchiamo sullo splendido Vaagali, un 24 metri in vetroresina.

Maldive

 

Subito un primo assaggio di Paradiso a Male South:

Maldive

Acqua turchese, sabbia bianca. 🙂 Mi sa che l’anno scorso sono già sceso su una lingua di sabbia che, se non è proprio questa, dev’essere molto vicino.

La notte, chiacchierando sul ponte di coperta, ci accorgiamo che c’è la luna nuova e, quindi, il cielo stellato è più visibile che mai. Riesco a vedere anche le Pleiadi.

Sono poco visibili in generale e non ero mai riuscito ad individuarle. A via di osservare il cielo avevo supposto di averle individuate. E ho avuto conferma grazie ad un’app del mio iPhone, Mappa Stellare. Punti il cel verso la porzione di cielo davanti a te e ti compaiono davanti i nomi delle stelle, dei pianeti e delle costellazioni.

App che ha avuto grande successo, visto che poi tutti hanno voluto utilizzarla, chi per cercare il Toro, chi l’Orsa Minore, ecc.

4 Gennaio

La mattina sbarchiamo sull’isola che da il nome alla barca, Vaagali. C’è un mini resort tra il verde ed una spiaggia di un bianco abbacinante.

Maldive

Anche la barriera è ricca di pesci. Meno in coralli, ancora i danni del niño di tanti anni fa e del più recente tsunami.

Nel pomeriggio facciamo snorkeling davanti un’altra isola – quì ero sicuramente sbarcato l’anno scorso. La barriera è molto bella, c’è molta corrente in alcuni tratti, ma – meraviglia – vedo ben due enormi pesci pietra!

5 Gennaio

Lascio parlare le foto su sabbia e mare 🙂

Maldive

Maldive

La sera l’equipaggio ci fa sbarcare e ci preparano un barbecue con uno squalo-balena di sabbia come tavolo 🙂

Maldive

6 Gennaio

La mattina sbarchiamo sulla “solita” lingua di sabbia bianchissima…

Maldive

Poi il pomeriggio scendiamo nel villaggio di pescatori di Fulidù – ovviamente anche quì ero già sceso l’anno scorso.

Maldive_2011-11

Maldive

Maldive

7 Gennaio

Ultimo bagno a Malè South

Maldive

Una barriera spettacolare, pesci, coralli, una tartaruga marina!

Maldive

8 Gennaio

Sveglia all’alba, siamo in rada a Malè. Aereo per Colombo, Sri Lanka. Arriviamo alle 9 e abbiamo la partenza la sera a mezzanotte. Affittiamo un pulmino con autista e visitiamo Colombo. Una piccola india: caos nel traffico, clacson a go-go, motorette che ti si buttano sotto, tantissimi negozietti, un misto di religioni: cristiana, buddista, indù.

9 Gennaio

Back home

You may also like