Visita guidata ad Ostia Antica

Come avevo pubblicizzato per chi avesse voluto partecipare, stamane sono stato agli scavi di Ostia Antica. Non è la prima volta che ci vado, ma volevo approfittare della visita guidata. Qualunque sito archeologico nasconde molto più di quel che mostra all’occhio inesperto, e solo una visita guidata può restituircene un quadro completo.

Certo non arrivo a dire, come alcuni, che senza una guida sia inutile entrare in un parco archeologico. Frequentandoli fin da piccoli, noi italiani abbiamo già molte nozioni che possono aiutarci. Nondimeno ogni volta che partecipo ad una esperienza del genere, ne torno sempre arricchito.
Read More

Seconda edizione di Puliamo il Quartiere!

Ieri 24 Maggio con gli altri soci dell’Associazione Bona Fides abbiamo dato vita alla seconda edizione dell’iniziativa Puliamo il Quartiere! Potete leggere qui l’articolo sul sito dell’associazione. Lo scopo ovviamente non è sostituirsi all’AMA o alla ditta che gestisce il verde per conto del Consorzio. L’obiettivo è risvegliare – o addirittura instillare quando vengano coinvolti i bimbi – alcuni principi base di educazione civica e di convivenza civile. Perché lamentarsi solo dei problemi non li risolve…

Presentazione libro

libera_bonafides

L’Associazione Culturale Bona Fides, in vista della diciannovesima edizione della “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie” del 22 marzo, promossa dall’associazione LIBERA a cui aderisce, ha organizzato la presentazione del libro, scritto a due mani:

Cronaca di un tentativo di estorsione

Il libro è ispirato a fatti realmente accaduti nel nostro X Municipio.

L’appuntamento con i due autori è per Venerdì 21 Marzo alle ore 19 presso il Bar La Bombonera.

Una mattina d’inverno, mentre si trova al lavoro, il sig. Amelio L. riceve una drammatica telefonata dalla moglie e si precipita a casa per soccorrerla. La poverina è in preda ad una crisi nervosa scatenata da problemi e conflitti di cui si sente vittima nell’ambiente di lavoro. Ad Amelio l’arduo compito di ricostruire, tra tanti spezzoni di verità, il gioco di connivenze tra personaggi ambigui ed il progetto di soggiogare psicologicamente sua moglie, per renderla vittima di una vera e propria estorsione.

Democrazia partecipativa

Viviamo un lungo, molto lungo, periodo di crisi della Democrazia rappresentativa. Non tanto per la legge elettorale, che è solo uno strumento. Rammento che da piccolo si votava un partito e si potevano assegnare varie preferenze. Esisteva un mercato di queste preferenze. Furono abolite e a non essere eletti furono i membri della società civile, della cultura. Coloro che avrebbero dovuto essere i fiori all’occhiello dei partiti. I politici di professione problemi non ne ebbero. Adesso che abbiamo le liste bloccate – lunghe o corte che siano – la questione non è mutata di una virgola.

La soluzione – posticcia, ma mi spiegherò poi – è stata per alcuni rifuggiarsi dietro il termine democrazia partecipativa. In un momento storico in cui ci si sente carenti di rappresentatività, si va in caccia della propria legittimazione giorno per giorno tramite gli strumenti messi a disposizione dal web. Grillo lancia un referendum online per espellere alcuni senatori del M5S. Civati ne lancia uno per decidere se votare o meno la fiducia al governo Renzi. E così via…

Le novità spaventano alcuni ma io reputo che siano sempre interessanti, che vadano provate, saggiate, valutate.

Fatto questo due criticità le voglio sottolineare.

Read More

Mercatino di Natale con Libera Terra

L’ Associazione Culturale Bona Fides ha organizzato un evento natalizio, un mercatino di prodotti enograstronomici coltivati da Libera Terra sui terreni sequestrati alle mafie in Sicilia, Calabria, Puglia e Campania.

Logo-Libera-Terra-Alta-risoluzione

Sabato 14 Dicembre 2013 dalle 9,00 alle 12,30 presso il Ristorante Tanto Tempo Fa, Via Nino Taranto 11.

L’iniziativa sarà l’occasione per i più curiosi di conoscere meglio Libera ed il suo impegno per la legalità in questo paese.

E abbiamo pulito

Uff… che fatica stamane. Tre ore, dalle nove a mezzogiorno, a ripulire i prati ed i parchi giochi da bottiglie di plastica e dalle cartacce. All’iniziativa di Bona FidesPuliamo il quartiere! hanno aderito una trentina di adulti ed una decina di bambini. Che, in un quartiere dove la partecipazione è praticamente nulla, è già un buon risultato. Per la prima iniziativa di un’associazione sconosciuta è un risultato più che soddisfacente.

Puliamo!_006

Read More