Attacking us

Africa, Namibia, Etosha, elephant

 

 

Sono destinato ad avere brutte esperienze con gli elefanti. Due viaggi su due che ho fatto in Africa, mi è toccato preoccuparmi per una carica. Questo bestione (era alto quanto il nostro camion) quando ci ha visto è salito sulla strada e ci è venuto baldanzoso contro. Certo anche noi avevamo le nostre colpe – avevamo un camion blu elettrico, colore noto per infastidire gli elefanti. Comunque avevo montato il Sigma 150-500 (questa foto è fatta a 150 mm) ma ho dovuto cambiarlo visto che veniva sempre più vicino mentre noi arretravamo pian piano…

Zebra Portarit

Africa, Namibia, Etosha, zebra

 

 

Uno splendido primo piano di una zebra. Siamo nel parco di Etosha nel nord della Namibia. Eravamo fermi lungo la strada e molte zebre ci circondavano. Foto scattata col Nikkor 18-200, ovviamente alla focale di 200 mm.

I fenicotteri di Walvis Bay

pink floyd, africa, namibia, walvis bay, lagoon

 

Ho scattato questa foto dal bordo della laguna di Walvis Bay. La laguna è enorme. Si perde all’orizzonte. Ed è l’habitat perfetto per i fenicotteri rosa. Sono migliaia e si spostano a stormi da un lato all’altro dello specchio d’acqua. Quando arrivammo, la mattina presto, la laguna era ancora avvolta dalle nebbie ed i fenicotteri sembravano tanti piccoli fantasmi appollaiati sui trespoli delle loro zampe. Mi chiedevo a che pro ci fossimo fermati, tanto che scesi portandomi la reflex solo per un automatismo. Iniziammo a passeggiare tanto per passare il tempo. Ed all’improvviso, più il sole si alzava in cielo, più la nebbia svaniva, lasciando il posto ad una giornata splendida.

Read More

Ghosts and Shadows

ghost and shadows

 

Ero nel Dead Vlei, questa ex oasi circondata da enormi dune di sabbia e piena di acacie morte. Affascinato mi aggiravo nella piana dopo essere sceso dalla cresta della duna. Mi sono girato e questo spettacolo contro luce mi ha affascinato. Mi è sembrato ancora più alieno, ancora più bello di quanto già non fosse all’inizio della mia passeggiata.

Nei villaggi Himba

 

Qui di seguito ho raccolto le fotografie scattate quest’estate in tre diversi villaggi Himba, nel nord della Namibia. Qualcuna la avevo già pubblicata, molte sono inedite.

Read More

Timeless

In a Himba village

In a Himba village

Questa foto l’ho scattata nel primo villaggio Himba in cui ci siamo fermati. Il villaggio era proprio lungo la strada per l’Epupa Falls River Lodge. Come ho raccontato nel diario di viaggio quello che ci ha colpito fin da subito nello stile di vita Himba è stata l’estrema commistione tra uomini ed animali – agnelli nel caso del villaggio in questione – animali liberi di andare ovunque, anche nelle capanne. Con conseguenze facilmente immaginabili per l’igiene generale. Gli Himba sono una popolazione amichevole ed accogliente. La famiglia è composta di un marito con più mogli. Lei è una delle mogli dell’anziano capovillaggio. Era seduta appartata rispetto a noi e, alla luce del tramonto, mi è sembrata veramente una donna senza tempo che ci osservava come curiose comparse in una vita scandita da ritmi incomprensibili per noi occidentali.